EcoFarm: il fico d’india che ti rende fico!

Nasce in Sardegna, terra di macchia mediterranea, la startup che trasforma i fichi d’India biologici in cosmetici e prodotti dermatologici emollienti e addolcenti; stiamo parlando di Ecofarm, azienda innovativa, selezionata tra le migliori idee pervenute al bando dedicato alle startup di economia civile, e che abbiamo avuto il piacere di conoscere sul palco del Festival Nazionale dell’Economia Civile.

Se anche la tua startup si occupa di economia civile hai ancora tempo per partecipare all’edizione 2020. Per tutte le informazioni vai qui, ma prima non perderti la storia di Ecofarm!

Bando Startup Economia Civile: Ecofarm al Festival dell’Economia Civile di Firenze 2019

Rinnovare le tradizioni locali, dare vita a prodotti agroalimentari e cosmetici al 100% BIO, applicare forme di economia circolare: questo è l’obiettivo che si è posta Ecofarm, azienda sarda che vuole ripartire proprio dalle sue origini per dar vita a prodotti innovativi provenienti dalla coltivazione e trasformazione delle piante di Fico d’India.

Negli ultimi anni si sta assistendo a un cambio di rotta della domanda in tutti i mercati internazionali, in parte dovuto alla sempre maggiore sensibilità che gli acquirenti hanno verso temi importanti come l’ecosostenibilità, il trattamento dei rifiuti, il biologico e i prodotti km 0 tipici della tradizione…

«A questo cambiamento non è tuttavia corrisposto un cambiamento altrettanto forte dell’offerta, che rimane ancorata ai vecchi principi di industria e ha difficoltà ad applicare al proprio modello di business soluzioni come l’economia circolare e la coltivazione biologica. Ad oggi nuove aziende cercano di entrare in questo mercato lavorando più sulle certificazioni delle materie prime, anziché su una filiera locale più facilmente gestibile e controllabile.»

Cosa distingue i prodotti di Ecofarm?

«Ciò che distingue i nostri prodotti, in particolar modo nel settore cosmetico, è la materia prima, il Fico d’India, il quale è spesso poco considerato rispetto all’Aloe Vera, con la quale condivide numerose proprietà benefiche per la salute umana. I nostri prodotti hanno proprietà emollienti, antinfiammatorie e cicatrizzanti, ottenute esclusivamente dalla materia prima, senza aggiunta di nessun prodotto chimico nocivo alla salute dell’uomo e dell’ambiente grazie a un ciclo produttivo altamente innovativo ed eco-sostenibile. Il processo di lavorazione si basa su una coltivazione 100% biologica e rispettosa delle tradizioni locali.»

Ecofarm è il connubio perfetto tra persone e economia circolare…

«L’innovazione più grande che il nostro Team porta avanti è la creazione di un nuovo processo industriale che miri al benessere in tutte le sue forme, mettendo le persone e l’ambiente al centro. Le conseguenze del nostro progetto si ritrovano nella sua capacità di mettere al centro la piccola comunità dalla quale nasce sfruttandone tradizioni e cultura per renderle uno status symbol della nostra regione, da tramutare in un modello di business in grado di coprire un mercato ben più ampio.

Cosa significa questo per il territorio…

«I principali benefici sul territorio locale sono la creazione di nuovi posti di lavoro e di una filiera agricola necessaria per la coltivazione del Fico d’India. Il ritorno alla coltivazione tradizionale permette il recupero del territorio campestre storico e la lotta al disboscamento, in quanto la pianta è tipica della macchia mediterranea. Inoltre il nostro business può diventare un modello da seguire per altre imprese che vogliono seguire la strada del biologico e cercare di mettere in pratica all’interno della stessa azienda il concetto di economia circolare. Con noi questa diventa, infatti, una chiave importante per generare valore attorno al prodotto e dimostra che la sua utilità va oltre il rispetto dell’ambiente, che non genera solo effetti positivi sulla vita di tutti i giorni, ma costituisce anche una possibilità di innovazione e diversificazione aziendale.»

Condividi su
Iscriviti alla diretta online