Comunità energetiche: #inbuonacompagnia con l’energia green

 

In occasione del 1° anno dall’Inaugurazione della prima Comunità Energetica condominiale d’Italia, realizzata nell’ambito del Progetto Energheia, da Acea Energie Nuove, Ambasciatrice dell’Economia Civile 2021, si terrà la conferenza nazionale “1 Anno di Autoconsumo Condominiale Collettivo, una svolta all’insegna del risparmio energetico, della transizione ecologica e dell’economia civile. La 20° Comunità Energetica Condominiale realizzata da Progetto Energheia”

Una data importante per fare il punto sulle Comunità Energetiche, partendo dal modello di questa buona pratica, nata a Pinerolo nel Torinese e che prosegue con altre decine di condomini realizzati,  per riflettere su una svolta nazionale all’insegna della Transizione energetica: un modello per contrastare la povertà energetica e diffondere le energie rinnovabili.

La conferenza si terrà a Torino il 16 maggio 2022 alle ore 9,30 presso il Padiglione Piemonte dell’International Training Center dell’ILO, Viale Maestri del Lavoro 10, e in collegamento streaming sul canale Youtube di Acea Energie Nuove https://www.youtube.com/channel/UC63HSU0R7zyyV772oRuQBYg

Per partecipare in presenza è necessario inviare una mail a comunicazione@aceapinerolese.it entro il 12 maggio.

L’appuntamento si inserisce negli eventi di avvicinamento al Festival Nazionale dell’Economia Civile 2022 che si terrà a Firenze dal 16 al 18 settembre 2022.

Acea Energie Nuove - Ambasciatrice dell'Economia Civile 2021

Società che opera nel settore commercializzazione gas e luce e nel settore dell’efficienza energetica, l’Acea Pinerolese Energia da alcuni anni propone alle comunità locali progetti volti alla riqualificazione energetica di edifici privati e pubblici ed alla gestione integrata di impianti tecnologici di produzione di energia. 

A maggio 2021 viene inaugurato il primo Condominio Autoconsumatore Collettivo operativo d’Italia, un passo importante verso la transizione energetica e il contrasto della povertà energetica nel segno delle Comunità Energetiche Rinnovabili. Un sistema autonomo quanto a fabbisogno di energia elettrica e riscaldamento/raffrescamento in quanto per il 90% autoconsuma quanto prodotto dall’impianto fotovoltaico e dal solare termico.

Scopri il programma dell'evento

In vista della prossima edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile che si terrà a Firenze dal 16 al 18 settembre 2022, partono gli eventi di sensibilizzazione sui temi dell’Economia Civile: lavoro, comunità, persone.

Il primo appuntamento è fissato per venerdì 6 maggio a Reggio Calabria: all’interno del Salone dell’Orientamento, un importante evento dedicato alle proposte formative, di orientamento e di lavoro rivolte a giovani e studenti e promosso dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria. All’interno del Salone sarà inoltre inaugurato il progetto Job in progress - Patto Multisettoriale per il lavoro nella Città Metropolitana di Reggio Calabria.

Lavoro, opportunità e prospettive di crescita saranno i temi di questo appuntamento dedicato all’Economia Civile in cui interverranno Luca Raffaele, Direttore Generale di NeXt Nuova Economia per Tutti e membro del comitato promotore del FNEC, e Sabrina Bonomi, Prof.ssa Università E-Campus e SEC - Scuola di Economia Civile, che apriranno la giornata di venerdì.

Come la centralità della persona può essere un volano di crescita personale e per le aziende? Reciprocità e gratuità possono essere pilastri su cui fondare modelli di business vincenti?
Sono alcune delle riflessioni che verranno presentate a giovani, studenti e professori assieme alle teorie economiche che dimostrano quanto la massimizzazione del benessere collettivo non sia solo un buon proposito da realizzare nel volontariato, ma un asset di crescita e sviluppo per le aziende e gli individui.

Ne è un esempio l’esordiente Progetto Job in Progress, realizzato grazie alla sinergia dei soggetti proponenti: l’Arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova, la Diocesi di Oppido-Mamertina- Palmi, la Diocesi di Locri-Gerace e la Camera di Commercio di Reggio Calabria. Un progetto che mette in rete attivamente oltre 20 Organizzazioni, associazioni datoriali, sindacati e aziende locali con l’obiettivo di supportare i giovani in un percorso di crescita individuale, sia
esso di formazione, di inserimento nel mondo del lavoro o di autoimprenditorialità. Testimonianza diretta di come la collaborazione tra diversi attori della società civile possa essere funzionale per raggiungere un obiettivo comune di benessere e di crescita economica e sociale.

La mattina si concluderà con gli interventi di alcune realtà che stanno mettendo in pratica i principi di Economia Civile nel campo dell’innovazione sociale e di comunità, della valorizzazione del territorio e delle sue specificità, del riuso e del riciclo e che potranno essere un’importante testimonianza per i giovani partecipanti; interverranno Entopan - Smart Networks & Strategies, Azienda Agricola Perrone e Atelier Riforma* finalista al FNEC per le
Startup di economia civile 2021.

In collaborazione con

Salone dell'Orientamento, Camera di Commercio di Reggio Calabria, Progetto Job in progress

Interventi programmati

On. Dalila Nesci - Sottosegretaria del Ministero per il per il Sud e la Coesione Territoriale. Giornalista, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Eletta nella lista del Movimento 5 Stelle in Calabria dal 2013, si occupa di tutela del risparmio privato, lotta all’usura bancaria, gestione dei rifiuti, protezione dei cittadini che collaborano con la Magistratura, di antimafia e di libertà dell’informazione e di diritto alla salute.

Luca Raffaele - Direttore Generale di NeXt Nuova Economia per Tutti e presidente di Next Social Commerce società benefit. Membro del comitato organizzatore del Festival Nazionale dell’Economia Civile, classe ‘88, ex giocatore di pallacanestro professionista e studente Luiss con borsa di studio in Scienze Politiche. Specializzato sulle tematiche di innovazione e responsabilità sociale condivisa, è co-coordinatore del Goal 12 per ASviS – Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile e docente nella Linea nazionale “Co-progettare per Ri-generare il territorio” presso la Formazione Quadri del Terzo Settore. Referente per la mappatura delle buone pratiche per le ultime Settimane Sociali dei Cattolici Italiani di Cagliari (2017) e Taranto (2021) e per l’analisi e l’attivazione delle filiere di lavoro responsabile in Italia.

Sabrina Bonomi - Prof.ssa di Management all’Università E-Campus, è laureata in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi di Milano, docente SEC - Scuola di Economia Civile, si è occupata per sedici anni di consulenza gestionale e formazione nelle PMI, in particolare nell’ambito delle risorse umane. Le sue aree di ricerca riguardano principalmente le relazioni interne ed esterne all’organizzazione nelle due prospettive dell’economia civile e dei sistemi informativi, in particolare: - network collaborativi tra organizzazioni per il bene comune; - il management del cambiamento organizzativo a seguito dell’introduzione di nuove tecnologie e conoscenze; - Human resources management.

Il Festival Nazionale dell’Economia Civile si pone come punto di incontro di tanti degli appuntamenti realizzati e in calendario sui temi della sostenibilità, per la cura delle comunità locali, promossi e realizzati dai giovani. Connettere e mettere in rete ha un effetto moltiplicatore sulla diffusione degli argomenti più innovativi in tutti gli strati della società: grazie alla musica, alle conferenze, agli spettacoli alle tavole rotonde è possibile rinnovare l’attenzione di tutti sull’importanza di rimettere al centro del nostro modello di sviluppo la persona e la comunità.

Sono in rete con il Festival Nazionale dell’Economia Civile:

Le giornate di Bertinoro 

Ogni anno, all’inizio di ottobre, sul colle di Bertinoro si incontrano i protagonisti del mondo accademico, dell’Economia Sociale e del Volontariato e delle istituzioni insieme ad una community di studenti e giovani imprenditori sociali, per riflettere e conversare sui temi dell’Economia Civile. Da 20 anni Le Giornate di Bertinoro per l’Economia Civile sono un laboratorio di analisi e confronto che anticipa le sfide future del Terzo settore con l’obiettivo di elaborare un pensiero in grado di innovare paradigmi dello Sviluppo e della Socialità.

Festival della partecipazione

Promosso da ActionAid Italia, Cittadinanzattiva e Legambiente in collaborazione con la Fondazione per l’Innovazione Urbana il Festival della Partecipazione vuole essere un punto di incontro per tutti i cittadini attivi e le organizzazioni che promuovono una partecipazione sempre più consistente alla vita sociale e politica del paese.

Green Week

Un evento che affronta a 360 gradi i temi legati alla green economy. La manifestazione si divide in due parti: nei primi tre giorni si articola in un tour alla scoperta delle “Fabbriche della Sostenibilità“ e successivamente il Festival della Green Economy, evento che vede protagonisti i più importanti esponenti dell’economia, della finanza, e delle istituzioni attenti ai temi della sostenibilità.

Festival dell’Economia di Trento

Da oltre 15 anni Trento è un'importante tappa per fare il punto sulla situazione economica italiana. Un evento collettivo, fatto dagli ospiti tra cui spiccano sempre dai premi Nobel ma in pari misura anche dal pubblico, un luogo per trasmettere al pubblico che cosa significa essere economisti.

Festival dell’Economia Civile di Campi Bisenzio

Tre giorni di appuntamenti sui temi dell’Economia Civile e di come a livello locale si possano costruire sistemi economici e amministrativi non solo coerenti in linea di principio, ma che funzionano anche nella pratica e portano benefici. Non solo conferenze ma anche momenti formativi e di approfondimento per le persone e le amministrazioni locali.

Festival Combinazioni

Un Festival diffuso su quattro Comuni tra le province di Belluno e Treviso: Montebelluna, Trevignano, Volpago del Montello e Crocetta del Montello che ogni anno affrontano un tema attraverso le più diverse forme di comunicazione, dalla performance teatrale al convegno, passando per film e concerti. Giovane e dinamico il comitato promotore affronta la sfida con un approccio trasversale e grazie alla rete nazionale di partner, riesce a riunire tante voci autorevoli provenienti da tutta Italia che assieme agli artisti, propongono alla cittadinanza un dialogo e un confronto sul tema proposto ogni anno.

Festival dello Sviluppo sostenibile

Un evento diffuso, realizzato da tantissimi soggetti diversi in altrettante piazze italiane per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, diffondere la cultura della sostenibilità e realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all’Italia di attuare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e centrare i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs).

Premio Oxfam

Oxfam Italia, organizzazione in prima linea contro ogni forma di disuguaglianza, promuove quest’anno il Premio Combattere la disuguaglianza, si può fare, ideato in collaborazione con Amici di Salvataggio – Associazione Alessandra Appiano, e con il patrocinio di RAI per il sociale. Un triplice riconoscimento pubblico a professionisti della comunicazione, operatori/associazioni, aziende che con il loro lavoro abbiano dimostrato che è possibile contrastare le disuguaglianze, generando valori positivi per le comunità, in Italia e nel mondo.

Festival delle città

Organizzato da ALI, Autonomie Locali Italiane questa tre giorni è l’occasione per parlare delle città come motore di sviluppo del Paese attraverso un confronto con i rappresentati della politica, del giornalismo, del mondo socio economico e della cultura. Il ruolo dei Comuni e delle piccole e grandi amministrazioni locali è sempre più centrale per uno sviluppo sociale ed economico armonico e sostenibile.

Il tuo evento parla di sostenibilità? I temi dell'inclusione e dell'innovazione sociale sono il focus della tua manifestazione e vuoi entrare in rete con il Festival Nazionale dell'Economia Civile?

In vista della terza edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile – che si terrà dal 24 al 26 settembre 2021 a Palazzo Vecchio nel Salone dei Cinquecento, a Firenze – sono aperte le domande per gli accrediti stampa.
Sarà possibile registrarsi inviando una semplice mail a ufficiostampa@festivalnazionaleeconomiacivile.it, specificando:

I nominativi vanno inviati entro mercoledì 22 settembre p.v., in modo da poter predisporre tutte le necessarie comunicazioni alle autorità competenti per i relativi controlli e le autorizzazioni per l’accesso in sala.
Si ricorda che l’ingresso è consentito solamente ai possessori del Green Pass.